Colori-amo di Sonia Cugini

Scegliere un colore ascoltando le emozioni

Colori-amo? Il colore è un elemento fondamentale per dare immediata vita ad un ambiente, ma prima di sceglierlo è importante soffermarsi su ciò che si desidera.

Nel precedente articolo (Suggerimenti pratici per scegliere i colori delle pareti di casa ) ti ho descritto la differenza tra il parlare e il pensare un colore all’interno di uno spazio.

Amare un colore non significa che quello è giusto indistintamente per ogni ambiente che vivremo.

Ad esempio, io amo moltissimo il color porpora, ma preferisco inserirlo in piccole dosi nel mio salotto e nella camera da letto utilizzando complementi d’arredo come cuscini, tende, quadri, vasi.

Prima di decidere bisogna fare chiarezza e per farlo prova a immaginare di sentire l’atmosfera, l’odore, la qualità della luce, la notte.

Attiva tutti i tuoi sensi. Scruta con sguardo affettuoso la casa per come vorresti viverla.

Poniti prima delle domande. Che funzione ha la stanza da dipingere?

E’ per riposare o accogliere gli amici in allegria?

Desidero ingrandire o contenere lo spazio?

Che cosa desidero vedere la mattina quando apro gli occhi?

Mi piace la luce o preferisco un ambiente ovattato?

Amo le pareti piene di quadri o un muro completamente spoglio ma ricco di un colore forte?

Queste e molte altre ancora sono le domande alle quali è importante cercare di dare una risposta molto prima di scegliere un colore, perché si delineerà senza sforzo un’immagine chiara di cosa ti fa stare bene. Non esiste la risposta giusta. Esistono tante idee e linee guida tra le quali è possibile orientarsi.

 Il colore è vibrazione che influisce a livello inconscio sul nostro essere, meglio quindi essere consapevoli delle scelte che facciamo.

Sito realizzato da Ambasceria Cult